Il grande sasso forato, un tempo riparo di Gruccioni e lumache, da il benvenuto al visitatore. Il giuggiolo, le rose ed le verdi Phillyree lo contornano e davanti un tappeto di helichrysum emana un irresistibile aroma di liquerizia.

aiuola Sasso...le piante sono cresciute.jpg
Ho visitato sabato per la 2° volta questo posto incantato.. Si resta senza parole, con un nodo alla gola... Quei dolci angeli so che veglieranno sui loro cari... E' molto triste perdere una persona soprattuto cosi giovane.. Un abbraccio a tutti
-- Anonimo