Tasso

Nome latino: 
Taxus X Media "Hicksii"
Famiglia: 
Taxaceae,

Questa conifera è un ibrido tra il tasso inglese(Taxus baccata)  e giapponese (Taxus cuspidata).

Undefined
Coltivazione: 

Questa pianta può crescere in qualsiasi tipo di terreno, al sole o all'ombra; tollera anche condizioni di bagnato, anche se preferisce terreni ben drenati e al riparo dal sole torrido.
Resiste bene ai venti, alla siccità, ai fumi e ai gas.
Fra ottobre e aprile, quando le condizioni del tempo sono favorevoli, si mettono a dimora piantine alte 30-60 cm, che non necessitano di sostegni.
Per formare siepi si mettono a dimora piantine alte 40 cm alla distanza di 40-45 cm l’una dall’altra. Si cimano i rami principali per stimolare la ramificazione.
Risponde molto bene alla potatura se si vuole mantenere una certa forma,  ma anche senza questo sempreverde può mantenere abbastanza compatta e globosa.

 

 

 

Malattie Parassiti Avversità: 

E’ una pianta a bassa manutenzione che non presenta  gravi problemi di malattia.
Le piante possono appassire e morire se coltivate in pesanti e terreni scarsamente drenati.
Deperimenti  possono verificarsi in inverno o in altri momenti nel corso dell'anno a seguito di cambiamenti improvvisi di temperatura, specialmente situazioni estreme nel corso dell’inverno: ad esempio il fogliame può diventare marrone  in inverno se esposto ai venti secchi invernali.
Nelle situazioni spontane i cervi possono essere un problema.

Zone del Giardino in cui si trova: 
Sono entrata per la prima volta nel Giardino degli Angeli domenica 17 Ottobre 2010 e....sono rimasta senza parole.Mi sono sentita come in un'altra dimensione dove, finalmente potevo trovare un pò di pace, un pò di riposo.Non mi sentivo così serena da moltissimo tempo, prima che la mia bimba morisse.Conto di tornarci presto, voglio che anche il suo papà lo veda e ne senta l'energia positiva che scaturisce....Questo giardino è la prova tangibile che dal dolore implacabile di una perdita può nascere qualcosa di meraviglioso.Forse anche io un giorno riuscirò a trovare il giardino(in senso simbolico ovviamente) che nascerà dal dolore della mancanza di mia figlia, fino ad allora continuerò a visitare il vostro che mi fa sentire più vicina alla mia piccola e mi restituisce un pò di vita, quella che ho perso a solo 22 anni di età quando la mia bimba è mancata improvvisamente... Grazie con tutto il cuore del piccolo Paradiso che avete creato, e soprattutto per avervi conosciuto di persona domenica.Mamma tra le mamme speciali....Licia
-- Licia