Entrare nella pace e nel silenzio dei boschi dove la natura è padrona assoluta, ci fa sentire quasi degli intrusi. Non te ne accorgi, ma parli sottovoce…forse è per non disturbare, forse è perché sei intimidito. E nel silenzio puoi udire il “canto” degli alberi e i versi dei mille abitanti del bosco.

bosco 2.jpg
bosco 3.jpg
Mi si è stretto il cuore, nel varcare l'infinito. Seduto nel bosco, mi sono sentito un po' angelo, brividi d'amore hanno scosso anima e corpo. Quanta gente... quanta luce negli occhi commossi, il giardino si è illuminato a festa e angeli felici e increduli con sottile voce ci hanno trasportato in un mondo surreale, dove volare... è stato un po' come sognare
-- FIORENZO FIORENTINI