Venerdì 11 settembre 2009,il Giardino degli Angeli è stato premiato a Padova con una menzione speciale nell'ambito del concorso nazionale "La città per il verde", giunto alla sua decima edizione.
In questo concorso vengono premiati i più bei giardini pubblici di tutta Italia e nell'albo d'oro figurano città importanti o realtà più piccole ma suggestive.
Nella categoria che racchiude i comuni da 15.000 a 50.000 abitanti e che vedeva in lizza tante città, la qualificata giuria nazionale del premio, ha voluto riconoscere al nostro Giardino una menzione speciale, con la seguente motivazione.
Lo spirito che ci ha mosso a realizzare il Giardino degli Angeli era ben altro: non pensavamo minimamente nè speravamo di ricevere premi o riconoscimenti ufficiali: il nostro obiettivo era semplicemente riuscire a costruire qualcosa di bello, qualcosa che sarebbe piaciuto a Sara per dedicarlo a Lei e a tutti gli altri Figli che ci hanno lasciato troppo presto.
Questo riconoscimento ci fa molto piacere, così come ci fanno piacere i continui attestati di stima che troviamo sul libro dei visitatori e sul sito, o i complimenti che ci fanno tante persone che incontriamo al giardino.
Tutto ciò non fa altro che rafforzare la determinazione dei volontari a mantenere sempre al massimo il Giardino e a impegnarsi a far si che, attraverso il Giardino stesso, si possano aiutare concretamente tanti bambini che hanno bisogno di noi!
Grazie

foto-655.jpg
foto-656.jpg
23/7/ ‘08//Nella speranza di farvi cosa gradita, Vi lascio queste parole suggeritemi dalla Vostra vicenda, dalla Bellezza del Vostro giardino e dal coinvolgimento emotivo che mi ha colto l’aver conosciuto indirettamente il Vostro Angelo.// Franca Tosi // Il viaggio// Il principio:// Sotto l’arcata di un cielo sbiadito/ sei giunta spalancando, tremule, le tue braccia alla Vita,// Attraverso quotidiani segni/ Hai regalato istanti d’Amore e di gioia,/ Senza domandare nulla in cambio// Come arcobaleno di luce/ Hai riempito cuori,/ con i tuoi abbracci turgidi di felicità.// I tuoi occhi, polle di rugiada mattutina,/ hanno schiuso al mondo un’Alba nuova.// Forgiato di petali odorosi,/ il tuo incarnato pallido / ha esalato al mondo fragranze di brezza alpina.// La vita:// I tuoi sorrisi di elfo/ Hanno pervaso giorni densi di Amore// Con la tavolozza dei tuoi Colori baluginanti/ Hai affrescato gli attimi quotidiani dell’esistenza// I Tuoi giorni … ,/ Fugaci parvenze di gioia / Intessute di vitalità. // Il Tramonto:// Ora, dai sinuosi dedali dell’Empireo,/ esali la Tua Pace buona/ suggerendoci atmosfere surreali di Quiete.// Le nostre Illusioni affastellano i tuoi sogni immaturi, / Intrecciando pensieri innocenti a pure Speranze di ETERNO.//
-- Franca Tosi