Il Giardino degli Angeli è intimamente legato al Trentino.

L'ambientazione del "Bosco" è nata pensando alla foresta di Paneveggio e la "Montagna" è dedicata all'ultimo trekking in Val di Fassa che Sara riuscì a fare prima di andarsene.

Tra quegli alberi Sara ha vissuto momenti felici e di spensieratezza, dove la malattia e gli ospedali sembravano un ricordo lontano ed eravamo avvolti da un' illusione di normalità...

Il vento ha spazzato via centinaia di ettari di boschi, alcuni dei quali percorsi da Sara, e ci piaceva l'idea di contribuire alla rinascita di quei luoghi.

Da oggi il Giardino degli Angeli è tra i "Custodi" di quei boschi e sosterrà la piantagione e la crescita dei nuovi alberi, avendo l'opportunità di poter verificare i lavori attraverso i nostri rappresentanti.

L' abbiamo fatto aderendo, con un nostro contributo, al progetto "Trentino Tree Agreement": un'opportunità seria di rinascita di un ecosistema devastato, un polmone indispensabile non solo per i locali ma anche per tutti noi.

Adesso tocca a noi lasciare un messaggio... Bravi ce l'avete proprio fatta!!! Ci tocca davvero un'inaugurazione speciale e strettamente riservata! Beppe&family
-- Beppe