Fra pochi giorni il Giardino degli Angeli di Castel San Pietro Terme si trasformerà in galleria a cielo aperto, con l'inaugurazione della mostra fotografica collettiva “L'Insolito Giardino”, che giunge alla sesta edizione. La curatrice Giorgia Bottazzi, socia e volontaria dell'associazione Il Giardino degli Angeli onlus, nonché giornalista appassionata di fotografia, è da tempo al lavoro per organizzarla in vista dell'inaugurazione, programmata domenica 26 agosto, fra le anteprime del Settembre Castellano 2018. Il taglio del nastro sarà alle ore 18, seguito da un buffet per tutti alle ore 19.

L'esposizione si preannuncia più che mai ricca e interessante. La commissione ha selezionato 39 scatti a tema libero di fotografi dilettanti, ai quali se ne aggiungono 3 di fotografi professionisti. In tutto 41 opere che sono state trasformate in pannelli di diverse misure, realizzati con un materiale adatto a qualsiasi condizione atmosferica. Le foto vengono appositamente contestualizzate, in modo da far conoscere il cuore e le diverse zone del Giardino degli Angeli: collina toscana, campagna, giardino segreto, montagna, laghetto e bosco.

«Quest'anno il lavoro di selezione è stato particolarmente impegnativo, poiché i partecipanti sono  letteralmente triplicati – afferma Giorgia Bottazzi -. Mai mi sarei aspettata un numero ed un interesse  così importanti. I partecipanti hanno ben oltrepassato i confini della nostra regione. Il lavoro della commissione, che desidero ringraziare per l'impegno profuso, è stato puntuale e particolarmente impegnativo, se si pensa che ogni concorrente ha inviato 3 scatti. Hanno aderito fotografi dilettanti di ogni età, fra cui anche ragazzi giovanissimi. Un grazie particolare va ai volontari del Giardino degli Angeli che mettono a disposizione il loro tempo per l'installazione della mostra e per far festa il giorno dell'inaugurazione». 

Ieri ho visitato il giardino degli angeli. Mi sono seduta sull'altalena e mi è sembrato di tornare bambina. E' un luogo magico dove regna un clima di serenità, armonia e pace.
-- Simona