Cerastio, Peverina Tomentosa, Erba Lattaria

Nome latino: 
Cerastium Tomentosum
Famiglia: 
Caryophyllaceae

Undefined
Coltivazione: 

E’ una specie rustica e con poche richieste colturali.
Si pianta in marzo-aprile o in settembre-ottobre in qualsiasi terreno sciolto, ben drenato, in posizioni ben soleggiate o anche parzialmente ombreggiate ; in genere non teme il freddo e sopravvive anche in zone con inverni molto freddi.
Il cerastio sopporta senza problemi periodi anche prolungati di siccità; si annaffiano le giovani piante da poco poste a dimora, mentre i cespi a dimora da tempo in genere vengono annaffiati solo in caso di periodi siccitosi molto prolungati .
In marzo, appena prima della ripresa vegetativa, bisogna eliminare le parti secche o danneggiate e i rami che escono dalla sagoma eventualmente scelta.
Dopo la fioritura è consigliabile provvedere alla cimatura per favorire lo sviluppo di un tappeto compatto
 

Malattie Parassiti Avversità: 

Non è soggetto a malattie o parassiti

Curiosità: 

Dal greco keros, corno, per la forma dei frutti, tomentosum, peloso

Zone del Giardino in cui si trova: 

Phlox , Fioritura Moss, Phlox Moss, Terra Rosa, Rosa Moss, Muschio Rosa

Nome latino: 
Phlox Subulata
Famiglia: 
Polemoniaceae

Il Phlox Subulata è una pianta erbacea perenne, sempreverde,  tappezzante a fioritura primaverile che non supera i 10 cm di altezza.

Undefined
Coltivazione: 

E’ un’ erbacea perenne molto rustica. Preferisce esposizioni in pieno sole ma si adatta all’ombra parziale.
Preferisce terreni umidi, ben drenati, neutri a pH leggermente alcalino, ma è adattabile a suoli sottili, terreni secchi, sabbiosi e suoli di pH acido.
E’ indicata nel giardino roccioso, per bordure e come tappezzante.
Va recisa dopo la fioritura tagliando i gambi per la metà o 1/3  per favorire la formazione di  fogliame nuovo e vigoroso ed evitare che perda la forma a cuscino; così facendo talvolta torna a fiorire prima dell'autunno, ma non più abbondantemente.

Dopo essere stata impiantata non richiede cure particolari, ci si appresta semplicemente a innaffiarlo regolarmente per tutto l’arco dell’anno mantenendo il terreno umido evitando eventuali ristagni d'acqua(ovviamente intensifichiamo le innaffiature durante l’estate) e concimare con un concime granulare.

Malattie Parassiti Avversità: 

I due problemi principali sono: attacchi di acari in estate prevalentemente in periodi particolarmente caldi e siccitosi e malattie fungine (prevalente nei periodi in cui il fogliame è costantemente bagnato o sotto elevata umidità)
Vanno evitati trattamenti durante la fioritura, per non nuocere gli insetti impollinatori.
 

Curiosità: 

Il Phlox Subulata è originaria degli Stati Uniti Orientali, non emana alcun profumo.
Il nome comune Muschio Rosa indica sia la sua abitudine di crescita e il colore del fiore per le quali è più conosciuto ed è una pianta adatta al giardino roccioso o lungo i sentieri
 

Zone del Giardino in cui si trova: 

Stachys, Stregona candida, Orecchie d’Agnello

Nome latino: 
Stachys Byzantina o Stachys Lanata
Famiglia: 
Lamiaceae / Labiatae

Pianta erbacea perenne sempreverde, originaria della regione del Medio Oriente, in particolare Turchia e Iran.

Undefined
Coltivazione: 

Si piantano in settembre-ottobre o in marzo-aprile, in tutti i terreni ben drenati, in pieno sole nelle zone settentrionali, in posizioni parzialmente ombreggiate, almeno nel pomeriggio  nei climi più caldi (troppo ombra può portare a malattie fogliari).
Possono sopportare senza problemi temperature molto rigide.
Queste piante amano un terreno fresco ed umido, per cui si intensificano le annaffiature durante i mesi caldi e siccitosi.
Da marzo ad ottobre si concimano utilizzando un un concime granulare a lenta cessione, da spargere attorno alle piante ogni 3-4 mesi.
E’ una pianta molto facile da coltivare, si utilizza soprattutto nelle bordure.
 

Malattie Parassiti Avversità: 

Non viene attaccata in genere da malattie o parassiti, può essere utile effettuare un trattamento preventivo contro le malattie fungine verso la fine dell'inverno; in seguito i trattamenti verranno praticati solo in caso di parassiti effettivamente presenti sulla pianta, cercando di utilizzare prodotti mirati e non ad ampio spettro. Evitiamo in ogni caso trattamenti durante la fioritura, per non nuocere agli insetti impollinatori.

Curiosità: 

In Brasile è anche utilizzata come erba commestibile.

Zone del Giardino in cui si trova: 

Pagine

ero spaesata alla ricerca di un volto familiare, qnd una signora dall'espressione più dolce ke abbia mai incrociato mi porge un palloncino, così mi presento col mio nickname "io sono barbara, bimbamorgana" e lei "io sono qui del giardino" ke figura, in più quando aiutandola ad appiccicare il biadesivo alle farfalle x l'albero dei ricordi scopro ke è la mamma di sara :# ..avrei voluto dirle quanto l'ammiravo e abbracciarla forteforte x le emozioni ke ha condiviso con noi e ke ci ha permesso di liberare in quel posto incantato..ma ho recuperato al momento dei saluti, l'ho abbracciata forte ringraziandola, anke se avrei voluto stringerla di più. grazie antonella :)
-- barbara