Phlox , Fioritura Moss, Phlox Moss, Terra Rosa, Rosa Moss, Muschio Rosa

Nome latino: 
Phlox Subulata
Famiglia: 
Polemoniaceae

Il Phlox Subulata è una pianta erbacea perenne, sempreverde,  tappezzante a fioritura primaverile che non supera i 10 cm di altezza.

Undefined
Coltivazione: 

E’ un’ erbacea perenne molto rustica. Preferisce esposizioni in pieno sole ma si adatta all’ombra parziale.
Preferisce terreni umidi, ben drenati, neutri a pH leggermente alcalino, ma è adattabile a suoli sottili, terreni secchi, sabbiosi e suoli di pH acido.
E’ indicata nel giardino roccioso, per bordure e come tappezzante.
Va recisa dopo la fioritura tagliando i gambi per la metà o 1/3  per favorire la formazione di  fogliame nuovo e vigoroso ed evitare che perda la forma a cuscino; così facendo talvolta torna a fiorire prima dell'autunno, ma non più abbondantemente.

Dopo essere stata impiantata non richiede cure particolari, ci si appresta semplicemente a innaffiarlo regolarmente per tutto l’arco dell’anno mantenendo il terreno umido evitando eventuali ristagni d'acqua(ovviamente intensifichiamo le innaffiature durante l’estate) e concimare con un concime granulare.

Malattie Parassiti Avversità: 

I due problemi principali sono: attacchi di acari in estate prevalentemente in periodi particolarmente caldi e siccitosi e malattie fungine (prevalente nei periodi in cui il fogliame è costantemente bagnato o sotto elevata umidità)
Vanno evitati trattamenti durante la fioritura, per non nuocere gli insetti impollinatori.
 

Curiosità: 

Il Phlox Subulata è originaria degli Stati Uniti Orientali, non emana alcun profumo.
Il nome comune Muschio Rosa indica sia la sua abitudine di crescita e il colore del fiore per le quali è più conosciuto ed è una pianta adatta al giardino roccioso o lungo i sentieri
 

Zone del Giardino in cui si trova: 

cari Antonella e Valerio sono stata nel vostro giardino il 15 ottobre 2011 in occasione dell'incontro annuale di Ciaolapo.

In questa occasione entrando per la prima volta nel giardino ho avuto delle emozioni molto forti, soprattutto nel giardino segreto.... ho sentito la presenza vibrante della vostra Sara... percorrendo tutto il giardino ho avuto proprio l'impressione di percorrere la sua piccola e breve vita e mi sono commossa fino alle lacrime. Vedere te cara Antonella mi ha dato  serenità e pace interiore... non ho potuto resistere, uscendo dal giardino,  venire da te, salutarti e soprattutto abbracciarti, tenerti stretta per qualche minuto mi ha fatto sentire ancora di più la presenza di Sara accanto a noi...

Ti e vi ringrazio per tutto quello che fate e che mi avete donato quel giorno

Un abbraccio stretto stretto e un bacio alla vostra dolcissima Sara

-- Irma