Ceratostigma Willmottianum

Nome latino: 
Ceratostigma Willmottianum
Famiglia: 
Plumbaginaceae

Ceratostigma w. è un arbusto medio-piccolo, altezza cm 60-100 di origine cinese. Ha un aspetto delicato, quasi gracile, con rametti sottili, che si spezzano assai facilmente.
Le foglie, verdi che diventano rosse in autunno, sono piccole e appuntite, hanno una sorta di peluria che le rende quasi appiccicose. In autunno l'arbusto si spoglia, ma i rami intricati, di un grazioso colore rossastro, sono belli a vedersi anche così.
Resiste fino a temperature di -10° / -5°C.

Undefined
Coltivazione: 

 Va bene qualsiasi terreno ben drenato, siliceo, anche argilloso
Esporre al sole (in ambiente un po' umido) o in  mezz'ombra
Si mette a dimora preferibilmente in aprile - maggio.
Non è necessaria una potatura regolare; in marzo si tagliano a livello del terreno i rami vecchi o danneggiati dal gelo.
 

 

Malattie Parassiti Avversità: 

In genere non viene attaccato da parassiti o da malattie

Zone del Giardino in cui si trova: 

Siamo stati in questo giardino oggi per la prima volta. Non ne conoscevamo la storia e l'origine, abbiamo cercato informazioni dopo, per dare un senso alle emozioni che abbiamo provato. In due, ci siamo ritrovati a piangere senza un motivo apparente, pervasi da un amore e un dolore profondi. Regnava una sensazione di pace, liberazione e malinconia. Abbiamo chiesto il permesso per entrare nel giardino segreto e salutato i suoi piccoli abitanti nascosti quando ce ne siamo andati. La sensazione di non essere soli e di essere presi per mano nella nostra passeggiata è stata forte. Posso solo ringraziare, per averci fatto sentire partecipi e non ospiti, e di averci regalato così belle emozioni.

-- Linda