Festuca Glauca

Nome latino: 
Festuca Glauca
Famiglia: 
Gramineae

Graminacea sempreverde alta al massimo 30 cm.
E’ formata da un ceppo centrale, dal quale si diramano a raggiera foglie filiformi grigio- blu.

Undefined
Coltivazione: 

Si sviluppano in ogni tipo di terreno purchè sia ben drenato; temono i terreni umidi e molto pesanti.
Piantare al sole per ottenere un'intensa colorazione pur sviluppandosi senza problemi sia al sole, sia all'ombra parziale.
La festuca non teme il freddo, può sopravvivere anche a -15 gradi
Ogni due-tre anni i cespi tendono ad ingiallire al centro, é quindi opportuno estrarre il pane radicale dal terreno e dividerlo in più porzioni, che andranno subito poste a dimora singolarmente.
 

Malattie Parassiti Avversità: 

In genere queste piante non vengono attaccate da parassiti o da malattie, anche se eccessive annaffiature possono favorire lo sviluppo di marciume radicale.

Zone del Giardino in cui si trova: 

Euryops Pectinatus

Nome latino: 
Euryops Pectinatus
Famiglia: 
Asteraceae

Arbusto sudafricano sempreverde con foglie frastagliate,  portamento eretto,  dotato d'infiorescenze gialle simili a margherite; fioritura estivo-autunnale .

Undefined
Coltivazione: 

Richiede terreno fertile, leggero, e ben drenato, teme i ristagni soprattutto in inverno
Richiede ambienti ben soleggiati nei mesi caldi.
Pianta semi-rustica, è sensibile al gelo e nei mesi freddi, al nord, va portato all'interno, se messo a dimora all'aperto, d'inverno va tagliato a 10 cm dal suolo.
Per tutto il periodo di vegetazione, esige irrigazioni moderate, che vanno ridotte d'inverno.
Richiede molta acqua invece durante il periodo estivo se coltivata in vaso, ed è  bene rinvasarlo annualmente.
Per prolungare la fioritura e migliorare l’aspetto delle piante è bene tagliare i fiori appassiti.
 

Malattie Parassiti Avversità: 

Verso la fine dell'inverno è consigliabile praticare un trattamento fungicida utilizzando prodotti a base di zolfo e rame, per scoraggiare lo sviluppo dei più comuni parassiti fungini.

Zone del Giardino in cui si trova: 

Erigero, Margherita dei muri

Nome latino: 
Erigeron Karvinskianus
Famiglia: 
Asteraceae

Si tratta di una pianta erbacea perenne alta 20 - 40 cm, ottima tappezzante.
Ha foglie strette e lanceolate.

Undefined
Coltivazione: 

Va messa a dimora in qualunque terreno purché fresco e ben drenato.
Questa essenza sopporta il freddo ma non oltre i -10 gradi.
Per uno sviluppo equilibrato dell' Erigero è consigliabile posizionarla in luogo in cui riceva almeno alcune ore di sole diretto.
 

Zone del Giardino in cui si trova: 

Pagine

...è come entrare in un'altra dimensione...la sensazione di pace e tranquillità quasi irreale...UN'OASI MERAVIGLIOSA !
-- Simona