Quest'anno non ci sarà la Rassegna " I Suoni degli Angeli".

Sarebbe stato il decennale e volevamo riproporre alcuni degli artisti che avevano caratterizzato le precedenti edizioni.
Finardi, Concato, Fortis avevano già aderito e l'inizio dell'emergenza ha interrotto altri contatti già avviati.

Ci dispiace perché tanto lavoro era stato fatto e contavamo di proporvi un cartellone di tutto rispetto.

Per l'Associazione sarà un colpo pesante, ma pazienza.
Ora ci sono cose ben più gravi e priorità ben più importanti a cui pensare: far ripartire l'economia, riaprire le attività garantendo la salute, non sarà semplice.
Tifiamo tutti per questo!

Se la Rassegna tornerà, dipenderà dalla pandemia e da eventuali normative extra per lo svolgimento degli spettacoli: già in condizioni normali era complicato, dovessero subentrare altre incombenze, non possiamo promettere nulla.

Ora ci concentriamo sulla manutenzione del Giardino degli Angeli: quando sarà possibile riaprirlo, lo troverete pronto ad accogliervi con i suoi colori e profumi e con quella carica di sentimenti di cui, specialmente in momenti come questi, sentiamo tutti il bisogno.

Sono colpito dall'estrema Bellezza, dalla Cura e dall'Amore con il quale avete creato questo INCANTO!! Ciao
-- Stefano